LA NUOVA FORD GT – UN ESEMPLARE FATTO A MANO

luca gennaio 23, 2018

E’ sicuramente un esemplare per pochi eletti, visto che il suo prezzo si attesta a 550.000 dollari, ma è il sogno di tanti appassionati ed il vanto di una casa automobilistica in grado di produrre vetture dalle performance sorprendenti.

La nuova Ford GT viene prodotta negli stabilimenti canadesi dell’Ontario, grazie alla partnership tra Markham Vehicles e Ford Performance.

Della nuova Ford GT ne verranno realizzati solo 1000 esemplari nell’arco di quattro anni, o meglio solo 999, visto che l’esemplare n.1 è andato direttamente a Bill Ford; nel nostro paese ne arriveranno solamente 3, già ovviamente assegnate a segretissimi clienti.

La nuova Ford GT , per la prima volta interamente realizzata nello stabilimento canadese, viene prodotta in uno stabilimento di 4.600 metri quadrati, suddiviso in 4 isole, dove lavorano 120 operai, che seguono maniacalmente ogni aspetto della realizzazione del mezzo, donando quel tocco di esclusività che necessariamente chi è disposto a spendere tanti soldi, vuole avere.

La produzione della vettura inizia con la lavorazione dello chassis, per il quale vengono spesi ben nove giorni di lavoro, attraverso un lavoro di controllo, pulitura e finitura, per passare poi alla verniciatura delle parti controllate, delle porte montanti e del tetto.

La verniciatura della carrozzeria è sicuramente uno dei momenti topici della produzione dell’auto, che richiede particolare attenzione, visto che il cliente finale ha la possibilità di scegliere infinite combinazioni, partendo dalla classiche livree “race red”, blu, rossa e bianca, per arrivare poi alle sportive e più estreme amaranto, verde, rosso liquido, tutte impreziosite dalle classiche strisce bianche, in richiamo alle suggestioni della corsa delle corse, ovvero Le Mans.

Il passaggio successivo è poi l’assemblaggio sia della parte meccanica, dove si monta il motore 3.5 da 650cv, le sospensioni di derivazione Formula 1, i freni, rigorosamente made in Italy, e della parte interna, con  i sedili Sparco e gli altri accessori che caratterizzano l’abitacolo.

Tutto i passaggi vengono effettuati rigorosamente a mano, con grande cura ed attenzione, da un pool di operai super specializzati, assegnati univocamente a quel modello in costruzione.

La parte finale della catena produttiva riguarda i test aerodinamici, in particolar modo quello relativo all’alettone, nonché il test dinamometrico, per verificare la funzionalità della vettura, concepita sia per un uso stradale che su pista.

L’ultimo test, prima della consegna finale, è il Water Final Inspection, ovvero getti d’acqua violentissimi che vanno a scovare ogni impercettibile difetto che l’auto dovesse presentare.

Superato quest’ultimo, la nuova Ford GT è pronta per essere consegnata al suo legitimo proprietario, forte di essere l’auto più veloce della storia di Ford, in grado di spingersi sino a 347 km/h.

P&F Rent - Realizzato da Siti Web Bergamo SEO M&M Web Project