UN PO’ DI CURIOSITA’….I LOGHI DELLE NOSTRE AUTO

luca maggio 8, 2018

Da sempre i loghi presenti sulle vetture di tutto il mondo, sono uno degli aspetti fondamentali delle vetture stesse in quanto ne determinano la riconoscibilità, la provenienza ed il pregio delle stesse.

I loghi delle autovetture di tutto il mondo sono ormai da diversi decenni anche l’oggetto del desiderio di diversi appassionati, che si recano nei vari mercatini o nei vecchi sfascia carrozze, per cercare il pezzo mancante alla loro collezione.

Ma quali sono i significati che si celano dietro ai singoli loghi di ogni casa automobilistica?

Vediamo di scoprire i principali ed i più conosciuti.

ALFA ROMEO : lo stemma richiama la terra natale del brand, ovvero la città di Milano e la sua area; la croce rossa su sfondo bianco rappresenta il simbolo del comune del capoluogo meneghino, mentre il Biscione, rappresenta il simbolo della famiglia Sforza, che per decenni ha dominato il capoluogo lombardo.

AUDI: i quattro anelli che campeggiano su ogni vettura della casa tedesca richiamano la nascita del brand, infatti l’azienda sorge grazie alla fusione di quattro aziende – Audi, Horch, DKW e Wanderer. Questo logo inizialmente fu utilizzato solo per vetture da corsa, per diventare icona poi dell’intera gamma del gruppo a partire dagli anni ’80.

BMW: l’elica bianca e azzurra, simbolo del marchio bavarese, racchiude in se due significati; omaggio alla regione della Baviera e un aeroplano che sfreccia nel cielo azzurro, in omaggio alla fabbrica di motori per aerei da cui ha origine il colosso dell’automotive.

CITROEN: il doppio cavallo che genera il logo della casa francese deve la sua origine al suo fondatore, Monsieur Citroen, titolare di un’industria di produzione di ingranaggi bielicoidali, stilizzati nel logo che poi caratterizzerà tutte le auto d’oltralpe.

FERRARI: il cavallino rampante della casa di Maranello richiamo la terra d’origine, ovvero l’Emilia, ed è l’insegna dell’asso dell’aviazione italiana Francesco Baracca. Sullo sfondo campeggia il colore giallo, in onore della città di Modena.

MASERATI: altro marchio d’eccellenza italiana che si ispira alla terra d’origine; il simbolo realizzato da un componente della famiglia infatti, rappresenta il tridente della statua di Nettuno, simbolo della città di Bologna, sede da sempre della storica casa automobilistica.

MERCEDES: la stella a tre punte che caratterizza il marchio tedesco, deve le sue origini agli elementi naturali principali, ovvero terra – aria e acqua. Cosa li lega al mondo auto? le performance dei motori Mercedes che si possono cimentare in ogni tipo di luogo, terra – aria e acqua.

OPEL: il fulmine che sormonta un cerchio, che caratterizza il marchio tedesco, trae origine dal nome tedesco Blitz; Blitz su la prima bicicletta uscita dall’allora nascente fabbrica Opel.

PEUGEOT: altro marchio  che trae origine dalla storia della terra natia; il Leon infatti si ispira alla regione Franche-Comté e fu disegnato da un gioielliere nel lontano 1847.

RENAULT: non si conosce invece con precisione l’origine della losanga della casa francese, forma geometrica molto simile al rombo, che trae comunque le sue origini nel lontano 1925.

TOYOTA: la casa automobilista con più vendite al mondo, vede la nascita del suo logo solo pochi decenni fa; il logo rappresenta tre ellissi intersecati che formano la lettera T e rappresentano l’unione che nasce tra la casa stessa ed il suo cliente nonché  la tecnologia del brand nipponico.

VOLVO: il simbolo della casa svedese, anche se da alcuni anni in mano ad un colosso cinese, rappresenta l’antico simbolo del ferro; ciò ovviamente non è un caso, in quanto da sempre Volvo vuole trasmettere il significato di resistenza e sicurezza delle sue autovetture.

 

 

P&F Rent - Realizzato da Siti Web Bergamo SEO M&M Web Project